Domande ai candidati M5s

Come l'economia invade tutti gli aspetti sociali dal governo alle relazioni all'interno e tra le comunità

Domande ai candidati M5s

Messaggioda ValerioRaiola » 08/01/2013, 14:15

Vediamo cosa rispondono i candidati del m5s a queste mie domande:

Gentile candidato, Perchè il m5s non propone la riforma monetaria? Perchè nel programma non è scritto che le banche devono smetterla di indebitarci all'infinito ed è lo stato che deve stampare i soldi ed ACCREDITARLI? Perchè Grillo che ha conosciuto Auriti non parla di moneta-debito e sovranità monetaria? A febbraio non voterò nessuno, non basta solo cambiare le facce, occorre avere consapevolezza su come funziona la moneta, altrimenti si cambieranno le facce senza cambiare nulla e si andrà avanti a pagare debiti quindi tasse e tagli per tutti. Saluti
ValerioRaiola
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 30/11/2011, 22:10
Località: Trieste

Re: Domande ai candidati M5s

Messaggioda ValerioRaiola » 08/01/2013, 20:18

Risposta di
Michela Bertagnin:

Ognuno ha la possibilità di fare delle proposte per il programma nazionale del M5s. gli argomenti sono tanti e Grillo ha toccato più volte quelli da lei accennati. ora ho poco tempo per dilungarmi perchè sono occupatissima con la certificazione delle firme raccolte. saluti

Valerio
Premetto che faccio parte di moneta@proprieta ( http://www.monetaproprieta.it ), un gruppo di cittadini che vuole aprire il dibattito sul sistema monetario con critiche e proposte. Abbiamo già organizzato diverse conferenze sulla moneta e conduciamo una trasmissione su radio gamma 5 su debito e democrazia. Facemmo già delle proposte(*) sul blog di Grillo su queste tematiche ma non furono prese in considerazione nell'attuale programma. Il tema è di fondamentale importanza perchè "Nulla è più politico della Moneta" disse J. Tobin premio nobel per l'economia e logicamente, se tutta la moneta in circolazione viene emessa a debito dalle banche, come faremo ad essere liberi dal debito?

Milena Bertagnin
se non furo prese in considerazione vuol dire che non furono votate....provate a riproporle. più che altro le proposte... leggerò appena posso i contenuti del vs sito. grazie!


Valerio Raiola
erano le più votate poi sparirono dalla prima pagina.

(*) ricordo che Domenico scrisse una proposta tra l'altro più votata.
Ultima modifica di ValerioRaiola il 08/01/2013, 20:27, modificato 1 volta in totale.
ValerioRaiola
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 30/11/2011, 22:10
Località: Trieste

Re: Domande ai candidati M5s

Messaggioda ValerioRaiola » 08/01/2013, 20:22

Risposta di
Gianni Girotto:

Gentile Sig. Raiola,
Il programma del M5S è nato solo due anni fa, dal momento che il Movimento stesso è nato poco prima.
Il programma è ancora attualmente in fase di scrittura, e lo sarà sempre dal momento non siamo legati ad un'ideologia ma solo al buon senso, e lei stesso, se vuole, può inserirsi e proporre le sue idee e suggerimenti.
Detto questo io stesso mi sono attivato 9 anni fa diventando socio di Banca Etica, dal momento che è un enorme passo avanti rispetto al mondo finanziario attuale. So che siamo sempre all'interno del circuito in cui è la banca privata "Banca d'Italia" a ricevere in prestito gli euro stampati dalla BCE e prestarli alle varie banche nazionali, ma è comunque un enorme passo avanti. Spero Lei avrà voglia di informarsi sul sito www.bancaetica.it sul perchè è nata e come opera.

Parlando di sovranità monetaria quindi, questo è un argomento di cui il gruppo di attivisti locale a cui partecipo parla costantamente, lo potrà verificare di persona se vuole intervenire anche questa sera a Spercenigo in piazza indipendenza 24. In ogni caso le riporto di seguito alcuni punti GIA' inserite nel programma del M5S, che però le ripeto è ancora in fase di definizione:
- Vietare gli incroci azionari tra sistema bancario e industriale;
- Introdurre la responsabilità degli istituti finanziari sui prodotti proposti con una compartecipazione alle eventuali perdite;
Trova il programma su http://www.beppegrillo.it/iniziative/mo ... Stelle.pdf
La invito pertanto a partecipare, lei non è assolutamente il solo a pensarla così, ma solo unendosi ad altri potrà organizzarsi e concorrere a cambiare le cose. Viceversa astenendosi farà automaticamente e matematicamente l'opposto, in quanto le percentuali si calcolano sul numero dei votanti, e quindi minori sono i votanti, più sarà facile per il primo partito avere la maggioranza relativa. Se non vuole votare per noi, piuttosto vada a votare e chieda l'annullamento della scheda, questo la farà conteggiare come votante. Mi permetto di ricordarle infine, ma sono certo che lo sa già, che i nostri nonni hanno perso la vita per darci la possibilità di votare in un Paese libero, e che la Costituzione pagata con il loro sangue "richiede l'adempimento dei DOVERI INDEROGABILI di solidarietà politica..." (Art. 2)
Concludo informandola che Grillo non è candidato, quindi non entrerà in Parlamento, e che non è lui ad aver scritto il programma nè tantomeno sarà lui ad attuarlo, ma saranno appunto i candidati che verranno eletti.
Spero di vederla questa sera o domani sera a Spresiano per la riunione provinciale, ce ne sono tanti che la pensano come lei e quindi potrà organizzarsi come meglio crede.
Saluti


Valerio Raiola
Premetto che faccio parte di moneta@proprieta ( www.monetaproprieta.it ), un gruppo di cittadini che vuole aprire il dibattito sul sistema monetario con critiche e proposte. Abbiamo già organizzato diverse conferenze sulla moneta e conduciamo una trasmissione su radio gamma 5 su debito e democrazia. Facemmo già delle proposte sul blog di Grillo su queste tematiche ma non furono prese in considerazione nell'attuale programma. Il tema è di fondamentale importanza perchè "Nulla è più politico della Moneta" disse J. Tobin premio nobel per l'economia e logicamente, se tutta la moneta in circolazione viene emessa a debito dalle banche, come faremo ad essere liberi dal debito?


Gianni Girotto
Anch'io conduco una trasmissione su BlueradioVeneto (https://giannigirotto.wordpress.com/201 ... iei-soldi/) che parla di Finanza Etica in tutte le sue sfacettature... e sono perfettamente d'accordo che sono le lobbies finanziarie a gestire il pianeta (l'ho messo nero su bianco nel mio sito 6 anni fa...), dal momento che il mercato virtuale è 11 volte il mercato reale... per cui con me sfondate una porta aperta sull'argomento. Suggerisco una chiaccherata via skype o altra audiochat, perchè potremmo concordare di fare una trasmissione assieme. Infatti gran parte delle mie puntate le faccio intervistando personalità competenti su varie materie legato all'uso del denaro.
A risentirla.
ValerioRaiola
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 30/11/2011, 22:10
Località: Trieste

Re: Domande ai candidati M5s

Messaggioda ValerioRaiola » 08/01/2013, 20:29

Risposta di
Vito Crimi

Ciao, quelle domande falle a grillo non a me. Sono d'accordo con quello che dici se solo scendessero un po dal piedistallo coloro che lottano contro il signoraggio e per una riforma monetaria evitando di pensare che la loro sia la unica battaglia degna di combattere, che tutto il resto è fuffa, forse riuscireste ad interloquire meglio e magari ottenere qualche risultato. A me il tema interessa..ma mi preoccupano e persone che lo portano avanti con estremismo...

Valerio Raiola

Premetto che faccio parte di moneta@proprieta ( www.monetaproprieta.it ), un gruppo di cittadini che vuole aprire il dibattito sul sistema monetario con critiche e proposte. Abbiamo già organizzato diverse conferenze sulla moneta e conduciamo una trasmissione su radio gamma 5 su debito e democrazia. Facemmo già delle proposte sul blog di Grillo su queste tematiche ma non furono prese in considerazione nell'attuale programma. Il tema è di fondamentale importanza perchè "Nulla è più politico della Moneta" disse J. Tobin premio nobel per l'economia e logicamente, se tutta la moneta in circolazione viene emessa a debito dalle banche, come faremo ad essere liberi dal debito?
ValerioRaiola
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 30/11/2011, 22:10
Località: Trieste

Re: Domande ai candidati M5s

Messaggioda ValerioRaiola » 08/01/2013, 20:32

Risposta di
Maria Teresa Fortini:

Caro Valerio, tra tutti penso che Beppe e il M5s siano quelli che hanno parlato di moneta e debito più di tutti. Quello che ne sa più di tutti è Monti , ma a me non piace. Saluti anche a te e buona astensione, ricordando sempre che chi non partecipa subisce. Buone giornate. M. Teresa

Valerio
Premetto che faccio parte di moneta@proprieta ( http://www.monetaproprieta.it ), un gruppo di cittadini che vuole aprire il dibattito sul sistema monetario con critiche e proposte. Abbiamo già organizzato diverse conferenze sulla moneta e conduciamo una trasmissione su radio gamma 5 su debito e democrazia. Facemmo già delle proposte sul blog di Grillo su queste tematiche ma non furono prese in considerazione nell'attuale programma. Il tema è di fondamentale importanza perchè "Nulla è più politico della Moneta" disse J. Tobin premio nobel per l'economia e logicamente, se tutta la moneta in circolazione viene emessa a debito dalle banche, come faremo ad essere liberi dal debito?

Maria Teresa Fortini
Ciao Valerio, ti indico il nostro esperto di economia e consigliere comunale di Bolzano, Alberto Filippi scrivi a lui. Sarà sicuramente interessato. ciao a presto
Ultima modifica di ValerioRaiola il 08/01/2013, 21:03, modificato 2 volte in totale.
ValerioRaiola
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 30/11/2011, 22:10
Località: Trieste

Re: Domande ai candidati M5s

Messaggioda Vito Zuccato » 08/01/2013, 20:53

Perché i grillini non emigrano in Cina?
Lì è come nel Movimento 5 Stelle ed è GIÀ tutto realizzato o quasi:
1. non c'è democrazia interna;
2. c'è un grande capo;
3. condannano a morte chi commette reati finanziari, quindi "Parlamento Pulito" sicuramente;
4. hanno le banche statali;
5. sono i primi al mondo per gli investimenti nelle c.d. energie rinnovabili.

Proprio adesso si candidano alle politiche... quando tutte le loro belle proposte si areneranno di fronte al vincolo di una coperta cortissima imposta dalle banche a livello europeo... E ci scherzano pure su col "Rigor Montis"...
E' penoso per chi si atteggia a rivoluzionario andare in parlamento PRIMA di mettersi a studiare cosa sia l'economia monetaria e come funzioni la finanza pubblica e privata e tutto quello che ne consegue.

Parlano di estremismo, e in parte hanno ragione, ma non ci sono peggiori estremisti dei cazzari.



Per fortuna che c'è Gianni Girotto, verrebbe da dire, l'unico a dare una risposta articolata e senza la nota arroganza non dovuta.
Per gli altri è sufficiente il solito cliché "Grillo ne ha parlato [male]".
Vito Zuccato
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 01/12/2011, 20:57
Località: Pordenone

Re: Domande ai candidati M5s

Messaggioda ValerioRaiola » 08/01/2013, 21:30

Molti saranno in buona fede, invece apprezzo la risposta di Gianni Girotto che ci invita a fare una trasmissione con lui (magari dopo le elezioni).
ValerioRaiola
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 30/11/2011, 22:10
Località: Trieste

Re: Domande ai candidati M5s

Messaggioda Vito Zuccato » 08/01/2013, 21:48

Una parte consistente di costoro è in malafede nel senso che sa di non aver dedicato il tempo necessario ad approfondire l'argomento prioritario o sa di avere dubbi, ma preferisce provare a testa bassa a incassare l'elezione in parlamento.
Tale foga dei grillini, anche grazie al lavaggio del cervello pluriennale praticato loro da Grillo, è dovuta al fatto che GIÀ il solo cambiamento delle facce di una parte del parlamento viene visto come iper-rivoluzionario.
Alla fine sarà come per qualsiasi altro partito: 100 ignoranti che schiacciano pulsanti e uno che decide per tutti, senza uno straccio di discussione degna di tale nome, che su un argomento del genere dovrebbe tenerli occuparli per ALMENO UN ANNO.
Vito Zuccato
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 01/12/2011, 20:57
Località: Pordenone

Re: Domande ai candidati M5s

Messaggioda domenico.damico » 08/01/2013, 23:45

Ottima iniziativa di Valerio, vediamo se riusciamo ad aprire un dialogo costruttivo con qualche prossimo parlamentare italiano del M5S.
Il beneficio del dubbio va concesso, anche se siamo in campagna elettorale.
Come al solito noi siamo disponibili e aperti al dialogo e al confronto, e lontani da estremismi ideologici di certe posizioni signoraggiste
che ormai servono solo a vendere libri pieni di copia e incolla.

La proposta che feci quasi quattro anni fa, votata da 154 persone, e per mesi tra le prime tre più votate in assoluto (ancora adesso la più votata nel "commercio") era questa:

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/ ... ivato.html
Un No deve salire dal profondo e spaventare quelli del Sì.
I quali si chiederanno cosa non viene apprezzato del loro ottimismo.
Ennio Flaiano
domenico.damico
 
Messaggi: 748
Iscritto il: 21/09/2011, 21:45
Località: Padova

Re: Domande ai candidati M5s

Messaggioda Andrea Trivelli » 09/01/2013, 0:38

Vito Zuccato ha scritto:Parlano di estremismo, e in parte hanno ragione, ma non ci sono peggiori estremisti dei cazzari.

Per fortuna che c'è Gianni Girotto, verrebbe da dire, l'unico a dare una risposta articolata e senza la nota arroganza non dovuta.
Per gli altri è sufficiente il solito cliché "Grillo ne ha parlato [male]".


Mi pare che anche Girotto ne spari delle belle riguardo il voto: non mi risulta che se uno si presenta al seggio e si rifiuta di ritirare le schede - e già questa è una interpretazione, a mio modo di vedere assolutamente discutibile, della legge 104- influisca in ALCUN MODO sulla percentuale calcolata per l'assegnazione del premio di maggioranza, rimarrebbe un gesto puramente ostruzionistico/dimostrativo.

Rimango dell'opinione che prima di potersi permettere il lusso di un solo vagito di protesta bisognerebbe impegnarsi DAVVERO nella vita pubblica e sociale, poi si può scegliere per esempio di associarvi l'astensionismo totale in quanto unico modo di respingere l'imposizione del diritto/dovere di obbedienza alla dementocrazia con delega assoluta.

Questi signori purtroppo sono, nella migliore delle ipotesi disinformati, oppure cialtroni sostenitori del "nuovismo positivista" (i.e. basta togliere le facce vecchie e sostituirle con altre nuove, che importa se i contenuti non ci sono, tutto migliorerà da se).
Andrea Trivelli
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 28/12/2012, 23:46

Prossimo

Torna a Economia, moneta e società

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron